La lettura della settimana

La storia la scrive solo chi ha grandi ambizioni. Come quella di fare meglio della Ferrari. Da zero